27 marzo 2015

PALLANUOTO: LA SFIDA DELL'ANNO PER LA FAMILA, CONTRO IL LATINA SOLO LA VITTORIA

Scirè

“Sarà la partita più importante dell’anno”. A sei giornate del termine del campionato ogni partita sarà come una finale. Lo sa bene Luigi Spinnicchia che sente l’importanza della sfida e afferma come la gara di domani contro il Latina sarà la partita spartiacque della stagione, la più importante fino a questo punto del campionato. Entrambe le squadre appaiate a quota 13 punti in classifica al penultimo posto, tre punti che pesano doppio in una sfida che vale un pezzo di salvezza. Una Famila a cui i risultati nell’ultimo periodo non hanno corrisposto con le ottime prestazioni disputate. La partita contro il Latina infatti è un’occasione ghiotta per invertire la tendenza e svoltare definitivamente in vista del rush finale. I Muri Antichi recuperano tutti gli effettivi svuotando l’infermeria, quindi tutti i giocatori sono abili e arruolabili per il match salvezza contro il Latina. Soltanto nell’ultimo allenamento pre-partita il tecnico Renato Caruso scioglierà gli ultimi dubbi sui 13 che andranno in vasca per la conquista della vittoria. “Domani conta un solo risultato – ribadisce Spinnicchia – non importa l’avversario e altri fattori, conta solo vincere. Abbiamo attraversato una settimana di grande concentrazione e di studio sulla partita, abbiamo recuperato tutti e siamo coscienti di giocare una bella pallanuoto. Siamo convinti di fare bene, domani vincendo può cambiare il nostro campionato. siamo prontissimi e fiduciosi”. Domani la gara si disputerà nella piscina “Francesco Scuderi” alle ore 16:30.

Ufficio Stampa Famila Muri Antichi Catania
Davide Caltabiano

(Nella foto Andrea Scirè)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *