20 luglio 2015

PALLANUOTO: SI VOLTA PAGINA IN CASA FAMILA MURI ANTICHI

Si volta pagina in casa Famila Muri Antichi, pronta nuovamente ad affrontare il campionato di serie A2 dopo la sofferta ma meritata salvezza ottenuta al termine dell’ultima stagione nello scontro play-out contro Arenzano. La società del presidente Luigi Spinnicchia ha infatti ufficializzato l’ingaggio del nuovo tecnico che porta il nome di Mauro Maugeri. Nome storico della pallanuoto catanese che non ha bisogno di presentazioni, esperto e navigato allenatore a livello internazionale. Il suo curriculum parla chiaro: 9 scudetti e 6 coppe campioni con l’Orizzonte. Con il “Setterosa”, come vice di Formiconi, ottiene la medaglia d’oro alle olimpiadi di Atene 2004 e la medaglia d’argento ai mondiali di Barcellona nel 2003. Poi nel 2006 arrivano tre argenti con l’Italia: Coppa del Mondo, World League ed Europei. Infine nel 2010 l’ultima medaglia alla guida dell’Olanda con il Bronzo agli europei di Zagabria.

Lascia dunque la panchina della Famila Renato Caruso, che ha fatto la storia della squadra sin dai tempi in cui indossava la calottina come giocatore. L’ormai ex allenatore della Muri Antichi ha ritenuto opportuno chiudere questo ciclo e sposare un altro progetto per cercare nuovi stimoli. Renato Caruso lascia comunque un bellissimo ricordo e rimarrà ugualmente vicino alla Famila. Adesso però è tempo di pensare al futuro e Maugeri è il tecnico giusto per il rilancio, per confermare quella A2 che per la Famila Muri Antichi significherebbe tantissimo, magari evitando quei play-out insidiosi e a volte beffardi.

“La carriera mia e quella di Renato – dichiara il presidente Luigi Spinnicchia – sono andate di pari passo con la società Famila Muri Antichi, dai tempi della rifondazione nel 2008 insieme ad Antonio Bellecci e ad Andrea Scirè in rappresentanza dei giocatori. Rimane le stima e l’affetto nutrito in tutti questi anni e gli auguro tutti i successi che merita, che per il legame che ci unisce sentirò anche miei. Adesso voltiamo pagina, partiamo da alcune certezze come una consolidata struttura della società e da un gruppo di atleti storici della squadra, senza dimenticare il sostegno da parte di molti amici sponsor, su tutti la famiglia Abate, proprietaria del gruppo Famila, che permettono la serena organizzazione del campionato. In questo contesto già rodato abbiamo avuto la fortuna di ingaggiare Mauro Maugeri come guida tecnica, persona capace di garantire esperienza e progettualità. Per noi è un grande onore avere un allenatore di questo calibro”.

“Ho accettato di tornare a Catania con immenso piacere, non alleno una squadra maschile dal 1997, questo mi dà molte motivazioni – ammette Mauro Maugeri – la società è importante e sarà una bella avventura, speriamo di divertirci. Passare da una nazionale ad un club significa adattarsi. Spero che la mia esperienza in campo internazionale possa dare tanti stimoli. Il nostro obiettivo è quello di diventare la squadra leader di Catania, con un progetto solido alle spalle e con tanti giovani promettenti alle spalle si può fare solo bene. Dobbiamo far crescere l’appeal di questa squadra e abbiamo tutte le carte in regola per riuscirci nei prossimi anni. Non conosco il campionato di A2– conclude Maugeri – mi toccherà studiare a fondo. Intanto pensiamo in casa nostra per costruire un organico all’altezza, il presidente Spinnicchia insieme a Bellecci daranno il loro fondamentale supporto”. Maugeri ricoprirà anche l’incarico di allenatore dell’under 17 e collaborerà insieme agli allenatori delle giovanili, nonché giocatori della Famila Dino Cassone e Aurelio Scebba.

“Si completa un bel ciclo con Renato che ha fatto molto bene – a parlare è Antonio Bellecci – adesso vogliamo il salto di qualità con il nuovo allenatore, una persona molto pratica e di grande competenza, sono sicuro che farà uscire il meglio ad ognuno dei nostri ragazzi. Non è stato facile raggiungere l’accordo con un allenatore di questo blasone, ma la società si è sempre distinta per onestà e ha avuto negli anni buoni rapporti con tutti. In chiave mercato abbiamo diverse trattative in corso, tutte in stand-by fin quando avremo il benestare di Mauro Maugeri che li dovrà valutare. Il sogno è quello di vedere un giorno il gruppo under 17 come base della prima squadra”. Alla voce nuovi acquisti quindi ancora tutto tace in vista di alcune riunioni societarie per stabilire le linee guida sul mercato. Alla voce cessioni invece sembra probabile la partenza di Vincenzo Carchiolo.

Ufficio Stampa Famila Muri Antichi Catania
Davide Caltabiano

(In foto Mauro Maugeri, nuovo allenatore Famila Muri Antichi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *