17 agosto 2015

PALLANUOTO: MATTEO SCUDERI RITORNA ALLA FAMILA MURI ANTICHI

Matteo Scuderi

Un talento cristallino, Matteo Scuderi, classe 1992, uno dei prodotti più pregiati generati dalla scuola pallanuoto della nostra società, torna a giocare dopo un anno di stop per motivi di studio trascorso negli States. Nonostante la giovanissima età Matteo possiede già un curriculum di tutto rispetto, che lo ha portato ad essere convocato in tutte le nazionali giovanili fino alla partecipazione nel 2008 all’europeo Juniores di Belgrado. Vanta inoltre diversi campionati in A2 con Muri Antichi e Nuoto Catania e con quest’ultima società anche un campionato di serie A1.
“Per me – dichiara il Presidente Luigi Spinnicchia – il ritorno di Matteo equivale al ritorno di un figlio. Il rapporto classico tra Presidente ed atleta, in questo caso, non può sussistere poiché non avrei alcun criterio di obiettività nel giudizio tanto è il legame d’affetto che ci unisce. Lo stesso accade con molti componenti della squadra. È il mio limite, ne sono consapevole. Matteo ci darà una bella mano, non sarà più il giovanissimo talento tutto genio e sregolatezza, ma la voglia e la determinazione che lo rappresentano, unite ad una raggiunta maturità tecnica ed umana, lo renderanno sicuro protagonista del prossimo campionato. Non vedo l’ora di rivederlo in vasca con la calottina dei Muri Antichi”.
“Sono felice di riabbracciare i miei compagni e la società – dice Matteo Scuderi – fra tutti Luigi Spinnicchia, con il quale mi sento molto legato anche al di fuori dell’ambito pallanuotistico. Non vedo l’ora di ricominciare e dare una mano al Prof. Mauro Maugeri consapevole di avere a fianco una figura di grande qualità ed esperienza dalla quale conto di acquisire tanto. Apprendo, peraltro, con grande piacere, dell’arrivo nello staff della società, del Prof. Rosario Scorza, colui il quale mi ha cresciuto in questa disciplina, e al quale devo tanti dei miei risultati”.
Sull’argomento interviene anche il capitano Andrea Scire ” Il ritorno di Matteo, mi rende felice perché riabbracceremo un amico ed un grande atleta. Ma altrettanto piacevole è la consapevolezza che uno dei più grandi talenti della pallanuoto catanese torni a giocare. Di tale patrimonio se ne gioverà certamente non solo la Famila Muri Antichi ma anche tutto il movimento.

Ufficio Stampa Famila Muri Antichi Catania
Davide Caltabiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *