News

DRAGON BOAT: OGGI AL PORTO IL PALIO DEL MOLO DI LEVANTE

Sabato pomeriggio dedicato al Dragon Boat. Al Porto di Catania si disputerà oggi, a partire dalle ore 16, il Palio del Molo di Levante, manifestazione sportiva organizzata dal Circolo Canoa Catania sotto l’egida dell’ASI (Associazioni Sportive e Sociali Italiane), un ente di promozione sportiva, dal 1995 riconosciuto dal Coni. Una sfida a cronometro, sulla distanza dei 200 metri, che coinvolgerà gli atleti e le atlete del club rossazzurro guidato da Fabrizio Messina e da Tiziana Marletta, allenatore di Dragon Boat del Circolo Canoa Catania e tecnico Federale. Questo il programma odierno: ore 16 accredito equipaggi e presentazione del Palio; ore 16,20 Misto Giovani Polisti CC Catania Vs Femminile 1 Circolo Canoa Catania; ore 16,40 Misto Canoa Club Ognina Vs Misto 1 Circolo Canoa Catania; ore 17 Open 1 Circolo Canoa Catania Vs Open 2 Circolo Canoa Catania; ore 17,20 Misto 1 Circolo Canoa Catania Vs Misto 2 Circolo Canoa Catania; ore 17,40 Femminile 2 CC Catania Vs Femminile 3 CC Catania; ore 18,00 Finale terzo e quarto posto; ore 18,20 Finalissima primo e secondo posto; ore 18,30 premiazione e cerimonia di chiusura del Palio; ore 19:45 Party del Palio. Le gare si svolgeranno nello specchio d’acqua antistante il Circolo Canoa Catania. I migliori quattro tempi accederanno alle finali per il bronzo, l’argento e l’oro. Addetto Stampa Circolo Canoa Catania Umberto Pioletti

POLISPORTIVA CANOTTIERI CATANIA OBIETTIVO CHAMPIONS LEAGUE

La squadra rossazzurra, campione d’Italia, sarà impegnata sabato e domenica a Belfast (Irlanda del Nord), nella Coppa dei Campioni di canoa polo femminile Profumo d’Europa. La Polisportiva Canottieri Catania è pronta per la Champions League di canoa polo femminile. Il team allenato da Alessandra Catania volerà, venerdì, a Belfast. Nella Capitale dell’Irlanda del Nord si accenderanno, sabato e domenica, i riflettori sulla Coppa dei Campioni. Le poliste rossazzurre sono cariche ed agguerrite. Vogliono tenere alto il nome di Catania, anche in campo europeo e portare a casa un piazzamento importante. Dodici scudetti consecutivi, l’ultimo conquistato lo scorso 7 agosto all’Idroscalo di Milano, non si vincono per caso. Alla base c’è tanto lavoro, sacrifici, sudore, allenamenti intensi nelle acque salate del Porto di Catania. Un gruppo straordinario quello della Polisportiva Canottieri Catania, che a Belfast tenterà l’impresa riuscita nel 2019 quando, proprio a Catania, riuscì a sollevare al cielo la Coppa dei Campioni. In Irlanda del Nord in gara 17 squadre maschili (per l’Italia ci saranno Pro Scogli Chiavari e Canoa Club Napoli) e 10 femminili (per l’Italia la Polisportiva Canottieri Catania e le Canoe Rovigo). “Abbiamo disputato una stagione importante vincendo ancora una volta lo scudetto – afferma Alessandra Catania -. Stiamo bene e vogliamo arrivare il più lontano possibile. La squadra sarà al completo. Con noi c’è la campionessa del mondo, la tedesca Elena Gilles, la nostra straniera di sempre che quest’anno ha vinto i mondiali con la Germania. Il girone iniziale sembra favorevole. Speriamo di arrivare in semifinale. L’obiettivo è far bene poi il risultato arriverà da solo”. La Polisportiva Canottieri Catania si schiererà con: Flavia Landolina, Martina Anastasi, Anna Esposito, Roberta Catania, Silvia Cogoni, Elena Gilles, Martina Barbagallo e Giulia Buonvenga. Catanesi inserite nel Girone B con Canoë Kayak Club Acigné (Francia), A.D. Pinatar (Spagna), Meridian Canoe Club (Gran Bretagna) e Kilcock Canoe Polo Club (Iralnda). Nel gruppo A, invece, ci saranno Canoe Rovigo,  Canoë Club Avranches (Francia), Club Alaquas Kayak Polo (Spagna), Wild Water Kayak Club (Irlanda) e Kingston Ladies (Gran Bretagna). Addetto Stampa Circolo Canoa Catania Umberto Pioletti

CANOA OLIMPICA: TRE TITOLI ITALIANI PER IL CIRCOLO CANOA CATANIA NELL’ULTIMA GIORNATA ALL’IDROSCALO DI MILANO

Chiusura col botto per il Circolo Canoa Catania. All’Idroscalo di Milano, nella terza ed ultima giornata di gare dei campionati italiani Assoluti e Master, il team rossazzurro di canoa olimpica conquista un tris di titoli tricolore. Sulla distanza dei metri 200 svettano Luca Angemi, Klaus Pagano e Francesca Caruso, grandi protagonisti di questa kermesse nazionale. Ancora una medaglia d’argento per Andrea Biagi. Bronzo per Santo La Delfa e Salvo Sanfilippo. Si classifica al quarto posto il K2 di Mimmo La Rosa ed Aurelio Iuvara. Sfiorano l’impresa, nel K1 Senior, le “poliste” Martina Anastasi e Martina La Rosa. Un lungo ed intenso weekend con il Circolo Canoa Catania sempre protagonista. E il palmares rossazzurro adesso conta ben 162 titoli italiani. Complimenti agli atleti, ai tecnici e agli infaticabili Daniele Insabella e Fabrizio Messina, che guidano da anni il Circolo Canoa Catania.   Addetto Stampa Circolo Canoa Catania Umberto Pioletti

CANOA OLIMPICA: ALL’IDROSCALO DI MILANO MEDAGLIE D’ORO E GRANDI RISULTATI PER IL CIRCOLO CANOA CATANIA

Ieri seconda giornata di gare all’Idroscalo di Milano. Emozioni e brividi rossazzurri. Gli atleti del Circolo Canoa Catania conquistano ben quattro titoli italiani nei campionati Assoluti e Master di canoa olimpica. Sulla distanza dei 500 metri salgono sul gradino più alto del podio, per la seconda volta consecutiva, Luca Angemi, Klaus Pagano e Francesca Caruso, che venerdì scorso avevano trionfato sui 1.000 metri. Vittoria e medaglia d’oro anche nel K2 con i catanesi Santo La Delfa e Salvo Sanfilippo. Argento per Andrea Biagi e ancora un bronzo del K2 con Mimmo La Rosa ed Aurelio Iuvara. Con la conquista di questi tricolore, il palmares del Circolo Canoa Catania conta 159 titoli italiani. Oggi le gare dei 200 metri con le rossazzurre Martina La Rosa e Martina Anastasi pronte a regalare soddisfazioni. Addetto Stampa Circolo Canoa Catania Umberto Pioletti

CANOA OLIMPICA: LUCA ANGEMI, KLAUS PAGANO E FRANCESCA CARUSO CAMPIONI D’ITALIA ALL’IDROSCALO DI MILANO

All’Idroscalo di Milano un’altra grande impresa firmata dal Circolo Canoa Catania. Il team rossazzurro conquista ben tre titoli italiani, nel campionato italiano Assoluto e Master di canoa olimpica, con i formidabili atleti Luca Angemi, Klaus Pagano e Francesca Caruso. Medaglia d’Argento per Andrea Biagi; bronzo nel K2 con Mimmo La Rosa ed Aurelio Iuvara. Ieri una prima giornata, sulla distanza dei metri 1.000, da brividi ed emozioni forti per il gruppo catanese. “Gareggiare in questo luogo è il sogno di ogni canoista – commenta Luca Angemi -. L’Idroscalo di Milano è il tempio della canoa. Vincere qui un campionato italiano ha ancora di più il sapore dell’impresa. Mi sono davvero commosso nel sentire la voce di mio figlio Armando incitarmi negli ultimi metri”. Con queste tre vittorie, il palmares del Circolo Canoa Catania conta, nella sua storia, ben 155 titoli italiani. E non finisce qui. Oggi è prevista la seconda giornata di gare sulla distanza dei metri 500 dove il Circolo Canoa Catania schiererà in acqua anche Santo La Delfa e Salvo Sanfilippo. Infine grande attesa per le gare di domenica sui metri 200. Nel K1 Senior femminile riflettori puntati sulle “poliste” Martina La Rosa e Martina Anastasi. All’Idroscalo di Milano, il Circolo Canoa Catania vuole continuare a far bene e regalare spettacolo. Addetto Stampa Circolo Canoa Catania Umberto Pioletti

CANOA OLIMPICA: A CALDONAZZO VOLA LO SQUADRONE DEL CIRCOLO CANOA CATANIA ANCHE NELL’ULTIMA GIORNATA   

Ieri ultima giornata di gare al Lago di Caldonazzo (Trento). Va in archivio un’edizione super del Meeting delle Regioni e del campionato italiano Canoa Giovani. Un’edizione da ricordare per lo squadrone del Circolo Canoa Catania. La squadra di canoa olimpica rossazzurra porta a casa quasi trenta medaglie, un risultato eccezionale e senza precedenti. Gara nazionale metri 200: oro nel K1 Cadetti B per Armando Angemi; oro nel K2 Cadetti B per Armando Angemi e Pietro Messina; oro nel K4 Cadetti B Open per Manuel Moro, Anastasia Insabella, Mattia Allegra, Carlo Trombetta. Argento nel K1 Cadetti B per Ivan Russo; argento nel K1 Cadetti A per Carlo Trombetta. Bronzo nel K1 Cadetti B per Pietro Messina; bronzo nel K2 Cadetti B per Ivan Russo e Manuel Moro; bronzo nel K1 Cadette B per Sofia Di Grazia;  bronzo nel K1 Cadette B per Ilary Grancagnolo; bronzo nel K4 Allievi B Open per Lorenzo Bonaccorsi, Andrea Consoli, Greta Romano, Elea Torrisi; bronzo nel K1 Allievi A per Andrea Mazzola. Sesti classificati, nel K1 Cadetti B, Mattia Allegra e nel K1 Allieve B, Andrea Consoli. Settimo posto, nel K1 Cadette B, per Matilde La Delfa. Questo il medagliere finale di Caldonazzo 2022 per il Circolo Canoa Catania: 12 medaglie d’oro, 7 medaglie d’argento e 10 medaglie di bronzo. Addetto Stampa Circolo Canoa Catania Umberto Pioletti

CANOA OLIMPICA: IL LAGO DI CALDONAZZO È ROSSAZZURRO. ANCORA VITTORIE PER I GIOVANI DEL CIRCOLO CANOA CATANIA

Il Circolo Canoa Catania svetta anche nella seconda giornata di gare del Campionato Italiano di canoa velocità e del Meeting delle Regioni. A Caldonazzo, in Trentino vanno forte, anzi fortissimo le canoe catanesi. Nelle prove di ieri (sabato) in evidenza ancora Anastasia Insabella, per nulla sazia del titolo italiano conquistato venerdì scorso sui 2.000 metri. La giovanissima atleta del Circolo Canoa Catania concede il bis sulla distanza dei 200 metri nel circuito Canoa Giovani (categorie dagli 8 ai 14 anni). Un altro tricolore per lei, ormai punta di diamante della canoa etnea. Titolo italiano anche per Armando Angemi, autore di una prestazione super. Per entrambi tempi eccellenti, da record, sui metri 200, che valgono il doppio titolo italiano Canoa Giovani. E il Circolo Canoa Catania arriva a quota 152 tricolori nella sua storia. Bravissimi tutti i ragazzi, che conquistano sempre risultati prestigiosi. Anastasia Insabella oro nei 200 metri Meeting delle Regioni: medaglia d’oro per Armando Angemi nel K1 Cadetti B; oro per Anastasia Insabella nel K1 Cadette A; oro per Pietro Messina nel K2 Cadetti B; oro per Armando Angemi e Pietro Messina nel K4 Cadetti B. Argento per Sofia Di Grazia nel K2 Cadette B. Bronzo per Sofia Di Grazia e Ilary Grancagnolo nel K4 Cadette B; bronzo per Lorenzo Bonaccorsi nel K4 Allievi B. Quarto posto per Manuel Moro nel C4 Cadetti B. Gara Nazionale: medaglia d’oro per Anastasia Insabella nel K1 Cadette B;oro per Lorenzo Bonaccorsi nel K1 Allievi B.Argento per Andrea Mazzola nel K1 Allievi A. Bronzo per Sofia Di Grazia e Ilary Grancagnolo nel K2 Cadette B. Quinte classificate Greta Romano ed Elea Torrisi nel K2 Allieve B. Un plauso ai giovani atleti del Circolo Canoa Catania, ai dirigenti Daniele Insabella e Fabrizio Messina, ai tecnici Daniele Romano, Luca Angemi e Ciccio Moro.   Grande soddisfazione per le “notizie” arrivate da Caldonazzo è stata espressa dal Presidente del consorzio Catania al Vertice, Nello Russo: “Siamo orgogliosi di questi ragazzi – afferma Nello Russo -. Il Circolo Canoa Catania è una grandissima realtà sportiva e siamo fieri che faccia parte di Catania al Vertice. Con grande felicità applaudiamo a questi titoli italiani vinti nel circuito Canoa Giovani in Trentino. Doppio tricolore per Anastasia Insabella, una figlia di Catania, cresciuta nel nostro ambiente. Una ragazza rossazzurra a tutti gli effetti, che si allena duramente ogni giorno nelle acque del nostro Porto. Per lei, Catania al Vertice, ha già previsto un premio. E’ la nostra campionessa. Le mando un forte abbraccio. Complimenti a tutti e ai dirigenti Daniele Insabella e Fabrizio Messina, che da anni svolgono un eccellente lavoro con serietà e professionalità”.    Addetto Stampa Circolo Canoa Catania Umberto Pioletti

CANOA OLIMPICA: ANASTASIA INSABELLA E’ CAMPIONE D’ITALIA. PRIMA GIORNATA DI GARE A CALDONAZZO. SUBITO IN LUCE GLI ATLETI DEL CIRCOLO CANOA CATANIA

Pronti, via e subito sul tetto d’Italia. Grandissima impresa di Anastasia Insabella, che conquista il titolo di campione d’Italia a Caldonazzo (Trento). L’atleta catanese realizza il miglior tempo assoluto femminile della manifestazione strappando applausi a scena aperta; medaglia d’argento per Armando Angemi ad un passo dal successo. Ottimi risultati per il Circolo Canoa Catania, nella prima giornata del Campionato Italiano Canoa Giovani dedicata alla distanza dei metri 2.000, maturati sia nel Meeting delle Regioni che nella gara nazionale. Meeting delle Regioni: oro per Anastasia Insabella nel K1 Cadette B; argento per Armando Angemi nel K1 Cadetti B; argento per Lorenzo Bonaccorsi nel K4 Allievi; quinta Sofia Di Grazia nel K1 Cadette; quinto Carlo Trombetta nel K1 Cadetti; sesto posto per Ivan Russo nel K2 Cadetti B; settima piazza per Andrea Consoli nel K1 Allieve B; decima l’esordiente Matilde La Delfa nel K1 Cadette B. Gara Nazionale Canoa Giovani: oro per Pietro Messina nel K1 Cadetti B; oro per Ilary Grancagnolo nel K1 Cadette B; argento per Greta Romano ed Elea Torrisi nel K2 Allieve B; bronzo per Manuel Moro nel K1 Cadetti B; quinto Mattia Allegra nel K1 Cadetti B. Un tricolore importante quello di Anastasia Insabella, che consente al Circolo Canoa Catania di arrivare a quota 150 titoli italiani nella sua storia. “Sono molto felice ed emozionata per questa vittoria – racconta Anastasia Insabella -. Una gara bellissima con un bellissimo finale per me. Vincere il titolo italiano non è una cosa che capita tutti i giorni. Mi alleno duramente e senza sosta. Raggiungere questo traguardo è un premio ai miei sacrifici. Ringrazio tutti i tecnici e lo staff del Circolo Canoa Catania”. Oggi canoisti rossazzurri impegnati nei 200 metri.    Addetto Stampa Circolo Canoa Catania Umberto Pioletti

CANOA OLIMPICA: CAMPIONATO ITALIANO GIOVANI E MEETING DELLE REGIONI A CALDONAZZO. IN GARA GLI ATLETI DEL CIRCOLO CANOA CATANIA. SUBITO MEDAGLIE CON ANASTASIA INSABELLA E ARMANDO ANGEMI  

Weekend di passione per il Circolo Canoa Catania. Gli atleti rossazzurri saranno impegnati nel Campionato Italiano Canoa Giovani e nel prestigioso Meeting delle Regioni. La gara più attesa della stagione si disputerà sul Lago di Caldonazzo (Trento). La spedizione catanese è già arrivata in Trentino Alto Adige guidata da Daniele Insabella e Fabrizio Messina. “A Caldonazzo si svolgerà la fase finale del Meeting delle Regioni – afferma Daniele Insabella -. E’ la gara nazionale più importante della stagione di canoa da velocità per i giovani fino a 14 anni. Un nutrito gruppo di nostri atleti rappresenterà la Sicilia”. In gara ci saranno Armando Angemi, Ivan Russo, Anastasia Insabella, Carlo Trombetta, Andrea Consoli, Sofia Di Grazia e Lorenzo Bonaccorsi, che sono pronti ad affrontare le gare sulla distanza dei 2.000 metri. “Abbiamo grandi aspettative – aggiunge Daniele Insabella -. Speriamo i nostri ragazzi possano raggiungere ottimi risultati rappresentando la Sicilia. Inoltre ci sarà anche la gara nazionale delle società dove, sui 2.000 metri, il Circolo Canoa Catania sarà rappresentato da Pietro Messina, Manuel Moro, Mattia Allegra, Elea Torrisi e Greta Romano. Esordirà Matilde La Delfa. Domani le gare dei 200 metri con il debutto del giovanissimo canoista Andrea Mazzola nel K1 Allievi A 200 metri categoria 9-10 anni. Nel K1 Cadette B, 2.000 metri, ci sarà Ilary Grancagnolo”. Nelle gare di oggi subito due medaglie per il Circolo Canoa Catania. Le conquistano Anastasia Insabella, medaglia d’oro e Armando Angemi, medaglia d’argento. Domani ancora rossazzurri protagonisti a Caldonazzo. Addetto Stampa Circolo Canoa Catania Umberto Pioletti

DRAGON BOAT: AI CAMPIONATI EUROPEI DISPUTATI IN SPAGNA BRILLA L’ITALIA CON BEN 11 CATANESI DEL CIRCOLO CANOA CT

Il Dragon Boat sbarca aBanyoles in Spagna. Nella Catalogna, provincia di Girona, nelle acque del lago naturale più grande di tutta la penisola iberica, si sono disputati i campionati europei di questa affascinante ed emozionante disciplina sportiva. Primo evento internazionale post lockdown con l’Italia e il Circolo Canoa Catania sugli scudi. Ben 150 i “dragoni” azzurri impegnati, 11 gli atleti del Circolo Canoa Catania allenati da Tiziana Marletta, che fa anche parte dello staff tecnico della nazionale italiana. In gara in Spagna gli etnei: Valentina La Rosa, Gaetana Di Grazia, Marzia Siclari, Domenica Agosta, Beatrice Gliozzo, Domenica Mascali, Leonardo Caflisch, Domenico Di Mare, Tiziana Marletta, Pietro Bruno e Viola Saner. Prima giornata con le gare sui metri 2.000. Subito soddisfazioni rossazzurre con l’oro, nello Small Misto Senior A, con Tiziana Marletta, Marzia Siclari e Viola Saner (Tamburino); ancora medaglia d’oro, nello Small Misto Senior B, con Beatrice Gliozzo, Valentina La Rosa e Tania Di Grazia. Argento, nello Standard Misto Senior B, con Domenico Di Mare, Tiziana Marletta, Marzia Siclari, Valentina La Rosa, Viola Saner, Tania Di Grazia e Domenica Mascali; medaglia d’argento anche nello Small Femminile Senior A con Marzia Siclari, Tiziana Marletta, Valentina La Rosa, Beatrice Gliozzo e Viola Saner (Tamburino); secondo posto e argento nello Small Femminile Senior C con Mimma Agosta e nello Small Misto Senior C con Leo Caflisch. Purtroppo sfuma d’un soffio il titolo Europeo nell’Open Senior B, a causa di una penalità all’ingaggio, che avrebbe fruttato il metallo più prezioso a Domenico Di Mare e Pietro Bruno. Seconda giornata con le gare sui metri 200. Fondamentale anche qui l’apporto dei “dragoni” del Circolo Canoa Catania. Questo il ricco bottino: oro Misto Small Senior A, oro Misto Small Senior B, oro Open Small Senior B; argento Small femminile Senior A, argento Small femminile Senior B, argento Small femminile Senior C, argento Small Open Senior B; bronzo Small Open Senior C. Protagonisti i catanesi Tiziana Marletta nella doppia veste di atleta e collaboratore azzurro, Valentina La Rosa, Tania Di Grazia, Marzia Siclari, Mimma Agosta, Beatrice Gliozzo, Viola Saner, Domenica Mascali, Leo Caflisch, Domenico Di Mare, Tiziana Marletta e Pietro Bruno. Ultima giornata da incorniciare per i nostri atleti con sui metri 200 medaglia d’oro (Standard Open Senior A); argento (Standard femminile Senior A), argento (Standard Misto Senior A); bronzo (Standard Open Senior B); sui metri 500 oro (Small Misto Senior A) e argento (Small Misto Senior C). Applausi al Circolo Canoa Catania, ormai una realtà consolidata nel Dragon Boat. 11 Pagaiatori catanesi (8 donne e 3 uomini) sono tornati vittoriosi da questi Europei grazie ad una seria e mirata preparazione, affidata al tecnico Federale Tiziana Marletta. Un risultato eccezionale se si pensa che 8 su 11 erano alla loro prima convocazione nella nazionale azzurra. “Sono molto soddisfatta del lavoro e della passione per questo sport – afferma il tecnico Tiziana Marletta -, che insieme alla tecnica impeccabile e all’allenamento costante cerco di trasmettere, ogni giorno, ai miei atleti. Alle spalle di tanto lavoro, c’è una società solida il Circolo Canoa Catania con al vertice Fabrizio Messina, colui che, oltre ad essere il capitano dell’equipaggio, è anche il punto di riferimento per tecnici e atleti di tutte le età”. Addetto Stampa Circolo Canoa Catania Umberto Pioletti